Un'impresa familiare

Il meglio della Tradizione

Alla fine del XIX secolo che Francesco Bertazzoni fonda la sua impresa, dopo aver visto arrivare a Guastalla alcune cucine economiche a legna, sui vagoni della nuova

ferrovia che collega la città ai centri industriali del Nord. Con l’aiuto del figlio Antonio, decide di iniziare a fabbricarle. Il successo è immediato e, in breve, il marchio Bertazzoni si afferma in tutta Italia.

La famiglia costruisce la prima fabbrica nel 1909, ampliata poi negli anni ’20. Dopo i tragici avvenimenti che sconvolgono l’Europa negli anni ’30 e ’40, gli anni ’50 vedono l’avvio di un periodo di continua crescita. I primi fornelli a gas Bertazzoni vengono prodotti nel 1953, seguiti da cucine a gas, ulteriormente perfezionate, nel 1958, dall’aggiunta di un forno.

Negli anni successivi l’azienda conquista nuovi mercati – in Europa, all’inizio, poi nel Medio Oriente e nell’area del Pacifico. Nel 2005 Bertazzoni fa il suo ingresso sul mercato nordamericano.

Attualmente l’impresa impiega tecniche di produzione avanzate, mutuate dall’industria automobilistica. Tra queste troviamo: stoccaggio minimo, flussi veloci, tempi di realizzazione ridotti. Dal 2010 la produzione è raddoppiata, grazie ai grandi e moderni impianti.

La costante presenza sul mercato di nuovi modelli Bertazzoni fa sì che il marchio continui a fare tendenza in cucina. Con la sua creatività, la cura nei dettagli e la qualità del design, una cucina Bertazzoni ti regala tutto il piacere di vivere bene nella tua casa.