Scarpe di Sant’ Ilario

Tutto nasce da un bel paio di scarpe che un ciabattino, mosso a compassione, donò a un pover’uomo, uno straniero che si trovava a passare per Parma, con ai piedi delle scarpe rotte, in un rigido inverno di tanti, ma tanti secoli fa. Quell’uomo si chiamava Ilario, era un teologo francese, un sant’uomo, talmente santo da essere in grado di compiere miracoli e il generoso ciabattino se ne accorse il giorno dopo, quando, riaprendo la bottega, trovò un bel paio di scarpe d’oro massiccio, al posto di quelle rotte appartenute allo sconosciuto. Sant’Ilario di Poitiers è in seguito divenuto patrono di Parma e il 13 gennaio, giorno della sua ricorrenza, per tradizione, si ripete il “miracolo” delle scarpette.

 

INGREDIENTI

(per 35 biscotti)

500 g di farina
250 g di burro
200 g di zucchero semolato
5 tuorli
1 cucchiaio d’acqua fredda
scorza di 1 limone grattugiata
scorza di 1 arancia grattugiata

Per guarnire:
150 g di mandorle pelate
150 g di cioccolato
1 pacchetto di codette di zucchero

 

Impastate tutti gli ingredienti assieme gentilmente, con la punta delle dita. Avvolgete in una pellicola e fate riposare 2 ore almeno in frigorifero. Passato questo tempo, aiutandovi con un mattarello, stendete la pasta frolla ad uno spessore di 4 mm. Prendete lo stampo caratteristico delle scarpette di Sant’Ilario e date forma ai biscotti. Disponeteli in una teglia e di nuovo metteteli in frigorifero per 20 minuti. Nel frattempo iniziate la preparazione delle guarnizioni. Accendete il forno elettrico a 160°C, in modalità ventilata. Mettete le mandorle in una teglia e fatele asciugare per 1-2 minuti, avendo cura di non farle tostare. Quando saranno fredde, trituratele fino ad ottenere un fine crumble. Su un piano a gas sciogliete a bagnomaria il cioccolato, fino ad ottenere una crema fluida. Una volta pronto il biscotto base, potrete sbizzarrirvi, decorando le scarpette in diverso modo e dando loro diversi gusti! Con una spatola spalmate su alcune un sottile strato di cioccolato, poi, a piacimento, aggiungete una manciata di codette di zucchero colorate. Ricopritene altre con il crumble di mandorle.
Impostate, questa volta, il forno elettrico a 175°C e cuocete per 13/15 minuti. Il tempo di cottura dipenderà dalle dimensioni che avrete dato alle vostre scarpette. L’importante è che otteniate una doratura perfettamente uniforme.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info