Budino al Cioccolato
Già nell’Antica Roma si preparavano dolci simili al budino, le creme di Apicio, fatte con uova, miele, latte e farina, ma del budino nella sua versione più famosa, ovvero al cioccolato, si comincia a parlare solo dal Settecento. Celebrato nel 1891 dall’Artusi nel suo famoso manuale “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”, ad oggi il budino è senza alcun dubbio il re dei dolci al cucchiaio, amato da grandi e piccini in ogni stagione. A Natale nella nostra famiglia è tradizione servirlo con la crema allo zabaione ed accompagnato da un bicchiere di Moscato.

INGREDIENTI
(per 8 persone)

1l latte
250 g cioccolato fondente 65-70%
150 g zucchero
100 g burro
80 g farina
30 g cacao amaro
½ Bacca di vaniglia

PREPARAZIONE

Sul piano a induzione Bertazzoni scaldate a media potenza (6) il latte con la bacca di vaniglia, portandolo quasi al bollore. In un’altra casseruola fondete il burro con lo zucchero. Abbassate poi a (2) la potenza e amalgamate la farina ed il cacao setacciandoli. A seguire stemperate il composto con il latte già caldo, versandolo poco per volta per evitare che si formino grumi. Riportate la potenza a (8) mescolando velocemente, e fate cuocere per 3 minuti dalla ripresa del bollore. Spegnete, aggiungete il cioccolato tritato finemente e mescolate finché non si sarà sciolto. Spennellate lo stampo del budino con del rhum e versate il composto. Battete lo stampo sul piano di lavoro per evitare che si formino bolle d’aria. Quando a temperatura ambiente, copritelo con un foglio di alluminio e riponetelo in frigorifero per almeno 4 ore. Sformate il budino ormai freddo immergendo velocemente lo stampo in acqua calda. Guarnite a piacere con salsa allo zabaione e ciliegine sotto spirito o con dei frutti di bosco. Prendete un cucchiaino e buon appetito!
 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info